Linea temporale dell’Anime Pokémon

Nell’anime pokémon esiste una linea del tempo che scandisce con precisione i periodi trascorsi all’interno delle serie. L’anime di prima generazione, in particolare é stato quello più preciso, in quanto ha avuto degli oggettivi riferimenti a date particolari che rendono possibile sapere in che data si é svolto ogni episodio.

Anno 1:

Nell’episodio 5: “La grande sfida” Ash dice a Brock di essere partito da circa due settimane e nell’episodio 9: “La scuola per allenatori” rivela di essere in viaggio da circa due mesi.

  • Questo significa che i primi nove episodi sono stati ambientati tra Aprile e Giugno.

L’episodio 18: “Vacanze ad Acapulco” é ovviamente ambientato in estate. Due episodi dopo con “Il fantasma della Scogliera” viene annunciato l’inizio dell’autunno. Arriviamo così a metà Settembre.

Una ventina di episodi dopo c’é “Incontro con Babbo Natale“, svoltosi nel giorno della Vigilia di Natale. Questo episodio é stato trasmesso durante la seconda serie perché fu rimandato a causa dello scandalo provocato da “Soldato elettrico Porygon” che fermò la trasmissione degli episodi in Giappone per diversi mesi, ma ufficialmente é il numero 39 (infatti nell’episodio é presente Charmander, che nella seconda serie era evoluto in Charizard). In seguito a questo ne era anche stato programmato uno di Capodanno, intitolato: “It’s New Year’s Eve! Pocket Monsters Encore”, che però non é mai andato in onda, sempre a causa dello scandalo di Porygon. In questo periodo sono anche ambientati due degli episodi Natalizi della serie Pokémon Chronicles.

  • Ricapitolando: gli episodi tra il numero 18 e il numero 39 si sono svolti tra metà settembre e Natale.

Dopo un’altra manciata di episodi c’é “Una festa principesca” (anche questo posticipato per il motivo già spiegato, ma secondo la numerazione ufficiale é il numero 50) ambientato il 3 Marzo, perché fa riferimento alla festa di Hinamatsuri.

Anno 2:

Cinque episodi dopo si svolgono gli eventi di “Imprevedibile eroe alla riscossa“(anche questo posticipato), ambientato il 5 Maggio, perché fa riferimento alla festa dei bambini in Giappone.

  • Ricapitolando: gli episodi tra il 39 e il 55 si sono svolti tra Natale e Maggio. Come avrete notato, é passato UN ANNO dall’inizio della storia.

Negli episodi successivi ci sono ulteriori conferme del periodo in cui si svolgono gli episodi, ad esempio nell’episodio “L’inganno” viene mostrata una trasmissione televisiva in cui una meteorologa dice che la temperatura quel giorno é di 30°, mentre nell’episodio “L’uomo degli indivinelli” gli albergatori dell’isola Cannella non avevano più posti disponibili per via dell’alta stagione turistica.

Tra l’episodio “Uniti nel pericolo” e l’inizio della Lega di indigo sono trascorsi esattamente due mesi. I successivi episodi si sono svolti tra maggio/giugno e luglio/agosto.

Takeshi Shudo scrisse insieme a Hideki Sonoda anche un romanzo dedicato al film Mewtwo Strikes Back in cui spiegò che tra la fuga di Mewtwo dalla base del Team Rocket e il momento in cui Ash ha ricevuto l’invito per New Island trascorre un anno di tempo. Gli scrittori dell’anime hanno infece fatto trascorrere solamente un paio di mesi (dato che la fuga di Mewtwo é nell’episodio “Uniti nel pericolo“), commettendo così l’ennesimo errore sulla linea temporale dell’anime. Il film “Mewtwo Strikes Back“, infatti, ha una collocazione precisa nell’anime: gli eventi si sono svolti tra gli episodi “La grande onda” e “Insidia verde”.

Non é chiaro, però, se debba essere considerato un anno in più da aggiungere alla linea temporale o se Shudo intendesse collocare fuga di Mewtwo e film nell’arco dello stesso anno in cui si svolge la prima serie.

Nel film “Pokémon 2 la forza di 1″ é stato confermato che era estate (lo dice la mamma di Ash in una scena), quindi la serie della Lega Orange era ambientata in Agosto/inizio settembre.


Nell’episodio “Nozze d’oro” della serie Johto League Champions  é stato confermato che era inverno; é infatti in questo periodo che sono ambientati i due episodi Natalizi rimasti della serie Pokémon Chronicles.  Gli episodi della serie Always Pokémon erano quindi ambientati in periodo autunnale; ciò é anche stato confermato in svariate situazioni, tra cui l’episodio  “Una fonte di guai” (serie Johto League Champions) in cui i protagonisti si chiedevano com’era possibile che quel giorno facesse tanto caldo e Brock ha spiegato che erano delle sorgenti calde a riscaldare la zona in cui si trovavano.

Anno 3:

La serie Pokémon Master Quest é stata ambientata in periodo primaverile ed estivo (vedi episodi delle Isole Vorticose e film Pokémon Heroes). Nei cinque episodi tra “Prima tappa sulle isole” e l’inizio della coppa Vortice trascorre un mese. Mentre tra l’episodio “Doppio furto” e l’inizio della Conferenza Argento trascorrono altri tre mesi.

  • Ricapitolando: La saga di Johto si é svolta tra Settembre e Giugno.

Nelle serie Advanced e Advanced Challenge era estate. Ciò é stato confermato da diverse affermazioni dei protagonisti.

La lega di Hoenn si é svolta in periodo invernale. Il che é confermato da vari fattori:

Nell’episodio “L’uomo del Mare” é ancora estate, perché ci sono le spiagge affollate di gente. In seguito é stato affermato che la Lega di Hoenn si sarebbe svolta due mesi dopo, nei cui episodi, infatti, viene chiaramente mostrato che il sole tramonta alle 16:55. La regione di Hoenn é quella più a Sud ed é basata sull’isola di Kyushu (Giappone), in cui vi é un clima quasi tropicale. Il che si può notare anche negli episodi dell’anime durante la lega in cui, benché fosse inverno, non sembrava che facesse freddo.

  • Ricapitolando: il viaggio di Ash nella regione di Hoenn si é svolto tra Luglio/Agosto e Novembre/Dicembre.

Nella serie Battle Frontier Ash torna a viaggiare per la regione di Kanto, in cui il precedente viaggio é durato un anno. La serie inizia più o meno in inverno, infatti l’episodio “Il Ciondolo Magico” é ambientato nel periodo Natalizio, come da messa in onda giapponese.

Anno 4:

Successivamente, nell’episodio “Una rivale anche in amore” viene dimosimg -_error984trato che é di nuovo estate, come anche nel film “Pokémon Ranger e il Tempio del Mare“.

L’ultimo episodio della serie Battle Frontier é ambientato palesemente in Febbraio perché in questo mese, nella regione di Kanto, il sole tramonta intorno alle 17, proprio come mostrato nell’episodio (ulteriore vlcsnap-00003conferma ne  é la serie DP, perché ambientata in primavera). Ragion per cui, dato che per attraversare la regione di Kanto ci vuole più o meno un anno, anche in questo caso é trascorso tale periodo.

 

Anno 5:

La serie Diamante & Perla (DP) é ambientata in primavera, mentre in Battle Dimension e Galactic Battles é estate (episodi dell’Accademia Estiva di Pokémon e film “Arceus e il Gioiello della Vita” ambientato palesemente in periodo estivo). La Lega si é svolta in autunno (anche qui ci sono le conferme legate agli orari in cui tramontava il sole).

Per quanto riguarda il conteggio dell’anime successivo a DP vi rimando a QUESTO LINK.

In quali anni é ambientato l’anime pokémon?

Rispetto a noi, nelle puntate attuali sono indietro di diversi anni…gli episodi non sono ambientati in un anno preciso; teoricamente, contando che la serie è iniziata nel 1997, stando al tempo che è passato nell’anime adesso dovrebbero essere nel 2002, sappiamo che il mondo dei pokemon ha una tecnologia quasi fantascientifica, quindi ci potrebbe stare nonostante tutti gli apparecchi elettronici che vediamo, ma la prima serie potrebbe anche essere stata ambientata qualche anno più tardi, di certo, però, non è stato definito un periodo preciso, perchè devono rendere la storia vicina a chi la segue.  In ogni caso, é sicuro che perlomeno la serie DP (per portare un esempio, ma vale anche per le altre) non era in contemporanea con “la realtà”, essendo durata 4 anni per noi, ma ambientata tra la primavera e l’autunno dello stesso anno.

Pokénerd

About Pokénerd

Nasce in Umbria nel Giugno 1992. Si appassiona all'Anime Pokémon dagli albori in Italia e segue scrupolosamente ogni episodio. Particolarmente esperta sul protagonista Ash Ketchum, si é documentata su tutto ciò che é possibile conoscere su di lui, arrivando così a gestire l'enciclopedia online Satoshipedia.